. GIOCOSENZATRUCCO: VALENTINO ROSSI E' UFFICIALMENTE PILOTA DELLA DUCATI

giovedì 12 agosto 2010

VALENTINO ROSSI E' UFFICIALMENTE PILOTA DELLA DUCATI

ULTIMI 9 MOTOGP DA DISPUTARE.( ORA ITALIANA )
15 ago Brno Rep. Ceca  Rep. Ceca 14:00 12:15 11:00  
29 ago Indianapolis USA  Indianapolis 21:00 19:15 18:00
5 set Misano San Marino  San Marino 14:00 12:15 11:00  
19 sett Motorland Aragon Aragona  Aragona 14:00 12:15 11:00
3 ott Motegi Giappone  Giappone 08:00 06:15 05:00
10 ott Sepang Malesia  Malesia 08:00 06:15 05:00
17 ott Phillip Island Australia  Australia 07:00 05:15 04:00
31 ott Estoril portogallo  Portogallo 14:00 12:15 15:30
7 nov Valencia spagna  Spagna 14:00 12:15 11:00

La fotografia di Valentino Rossi che porge la mano a Stoner su Ducati e' premonitrice di quello che gia' tutti sanno, Valentino correra' il prossimo motogp su Ducati. La notizia gira da tempo nell'ambito del gossip a due ruote, ma solo ieri Rossi in un'intervista alla vigilia delle prove di Brno nella Rep. Ceca dicendo Domenica saprete tutto, ha volontariamente ammesso il suo passaggio di scuderia. Quindi questa e' la notizia, e per il Gran Premio, prove, e gara al momento passano in secondo piano. Jorge Lorenzo viaggia primo nella classifica con 72 punti di vantaggio su Pedrosa (honda ), Dovizioso e' terzo con 115 punti, lo segue a ruota Stoner 103 (ducati ) quindi se ci sara' battaglia saranno questi outsider ad ingaggiarla, per almeno giocarsi una posizione finale di maggior rispetto. Questa la prospettiva che si legge sui maggiori quotidiani del settore, noi ovviamente non siamo d'accordo, per il semplice fatto che mancano 9 gran premi alla fine. Tutto puo' accadere quindi. Certo il vantaggio di Lorenzo e' grande, ma l'esperienza dice mai abbassare la guardia, nessuno lo fara' e credo che questo Gran Premio riservi ancora sorprese ed intendo a livello agonistico. Per quanto riguarda il passaggio di Rossi a Ducati molti lo aspettavano da tempo, e l'unico loro rammarico potrebbe essere quello di vedere coronato un sogno con troppo ritardo. L'abbinamento di un campione come Valentino con una scuderia Italiana e' infatti il massimo per ogni amante delle due ruote. Ducati e' competitiva gia' da 2 o 3 anni ma probabilmente altri motivi impedivano il matrimonio con un anticipo nei termini da noi ipotizzati. Al momento l'unione e' cosa fatta e non ci resta che augurare a Ducati e Valentino Rossi una lunga e proficua cooperazione. L'ultima frecciatina lanciata da Valentino alla Yamaha e' stata durante un'intervista dove lui parlando ad alta voce fra se e se diceva:
Come fa la Yamaha a lasciarmi andare via così? Non lo so, perché dove vado? - chiede Vale sorridendo -. Ma, nell'eventualità, non ancora sicura, forse è perché ognuno fa le sue sue scelte. La risposta non basta? Allora sarà perché sono vecchio!".Tanti auguri Valentino.

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti saranno verificati affinche' non contengano parole lesive alla dignita' di altri. I commenti non saranno censurati mai.
ATTENZIONE:
NON INSERITE LINK VERSO SITI PORNOGRAFICI, NON SARANNO PUBBLICATI.
NEVER INSERT LINK TO PORN SITES WILL NOT BE PUBLISHED.