. GIOCOSENZATRUCCO: MOTOROLA XOOM

martedì 22 febbraio 2011

MOTOROLA XOOM







A meno di quarantotto ore dall’esordio ufficiale del Motorola Xoom, ecco spuntare una notizia che di certo non renderà felici gli acquirenti della prima ora e gli interessati a quello che sarà il primo vero tablet Android. Sulle pagine del sito ufficiale Verizon Wireless, più in particolare nella sezione dedicata al nuovo tablet Android 3.0, è riportata un’annotazione tanto piccola quanto importante: “Adobe Flash expected Spring 2011″.

Al momento del debutto, insomma, Xoom non supporterà la riproduzione di contenuti in Adobe Flash, se non attraverso specifiche applicazioni messe a disposizione per il sistema operativo. Durante le fasi di navigazione tramite browser, ad esempio, non sarà possibile accedere a contenuti in streaming o visualizzare altre componenti che fanno uso della tecnologia Adobe. Come reso noto dal sito di Verizon, il plugin verrà dunque rilasciato attraverso un aggiornamento ufficiale previsto per la prossima primavera.

Non è ben chiaro quali siano le motivazioni che hanno spinto Motorola a prendere una decisione tanto impopolare e scomoda (la presenza di Flash è uno dei punti di differenziazione maggiore rispetto all’iPad). Tra le varie ipotesi, quella più accreditata riguarda la possibilità che l’azienda abbia scelto di attendere il rilascio della versione 10.2 di Flash confezionata su misura per tablet e altri dispositivi mobile, così da poter sfruttare al massimo tutte le nuove funzionalità introdotte, compreso il supporto all’accelerazione hardware dei chip grafici di nuova generazione.

L’alternativa, per Motorola, sarebbe stata rappresentata da uno slittamento della commercializzazione di Xoom, ma con l’imminente arrivo dei tanti tablet prodotti dalla concorrenza, e forte dell’attenzione ricevuta al CES 2011 del mese scorso, l’azienda ha con tutta probabilità preferito non rinviare il debutto.

Entro pochi giorni, quindi, il mercato dei tablet avrà sugli scaffali due nuovi protagonisti attesi: l’iPad 2 ed il Motorola Xoom. Uno con iOS e l’altro con Android, avranno però un inatteso punto in comune: Flash è escluso nativamente su entrambi.

da:http://www.webnews.it

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti saranno verificati affinche' non contengano parole lesive alla dignita' di altri. I commenti non saranno censurati mai.
ATTENZIONE:
NON INSERITE LINK VERSO SITI PORNOGRAFICI, NON SARANNO PUBBLICATI.
NEVER INSERT LINK TO PORN SITES WILL NOT BE PUBLISHED.