. GIOCOSENZATRUCCO: I MIGLIORI CELLULARI DEL 2011

venerdì 23 dicembre 2011

I MIGLIORI CELLULARI DEL 2011





Non ci sono dubbi: il 2011 è stato l’anno di Android. Il sistema operativo sostenuto da Google ha letteralmente invaso il mercato degli smartphone: le ultime indicazioni ci dicono che ogni dieci telefonini acquistati più della metà sono equipaggiati con il sistema operativo dell’alieno verde. Non meravigliatevi allora se nella nostra personalissima classifica dei 10 migliori smartphone dell’anno ben sette fanno parte della scuderia Android. E che tre dei primi sei siano marchiati Samsung, la società che forse meglio di ogni altra ha saputo interpretarne l’evoluzione.


  iPhone 4S
D’accordo: tutti coloro che si aspettavano un iPhone completamente rinnovato nell’estetica e nelle dimensioni sono rimasti un po’ delusi. Il nuovo iPhone 4S non può però mancare nella top 10 dei dieci migliori telefoni dell’anno. Per le prestazioni della sua fotocamera da 8 megapixel, certo, ma anche per la presenza di Siri (anche se dalle nostre parti resta ancora un miraggio) e per l’affidabilità del suo sistema operativo, rinvigorito dall’aggiornamento ad iOS 5. E poi perché, diciamolo pure, l’iPhone è sempre l’iPhone


Samsung Galaxy Nexus

 

 

Ha il vantaggio (non indifferente) di essere l’ultimo arrivato e proprio per questo può giovarsi di alcuni aggiornamenti dell’ultim’ora, primo fra tutti quello ad Android 4.0 (Ice Cream Sandwich). Sarebbe eccessivo, però, collocare l’ultimo dei Nexus toys al di sopra del terzo gradino del podio. Sia perché Ice Cream Sandwich è ancora tutto da rodare, sia perché certe scelte (vedi l’assenza di uno slot per l’inserimento di MicroSD) fanno un po’ discutere.

Sony Ericsson Xperia Arc

 

Sul piano estetico è senza dubbio lo smartphone più cool dell’anno. Oltre al design, però, c’è di più: c’è una dotazione multimediale da primo della classe (display da 4,2 pollici da 854 x 480 pixel, fotocamera da 8 megapixel con funzionalità video HD, motore Mobile Bravia) e una confezione piuttosto ricca che comprende una memoria da 8 giga e il cavo Hdmi.


Nokia Lumia 800

 

 

Dopo anni passati a cercare (invano) l’elisir di lunga vita, Nokia sembra aver finalmente trovato la strada giusta per tornare a dettare legge nel settore della telefonia mobile. A spianargliela è Microsoft, con un sistema operativo (Windows Phone, qui in versione Mango) che finalmente mette la casa finlandese nelle condizioni di confrontarsi senza timore con il resto della concorrenza “touch”, Apple compresa. Se il buongiorno si vede dal mattino allora non vediamo l’ora di scoprire i prossimi Windows Phone provenienti dalla Scandinavia.
Panorama.it

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti saranno verificati affinche' non contengano parole lesive alla dignita' di altri. I commenti non saranno censurati mai.
ATTENZIONE:
NON INSERITE LINK VERSO SITI PORNOGRAFICI, NON SARANNO PUBBLICATI.
NEVER INSERT LINK TO PORN SITES WILL NOT BE PUBLISHED.