. GIOCOSENZATRUCCO: OPERAZIONE ANTIDROGA A MILANO. COINVOLTA MEDIASET.

giovedì 28 giugno 2012

OPERAZIONE ANTIDROGA A MILANO. COINVOLTA MEDIASET.


Di oggi la notizia che una grossa operazione antidroga e' ancora in corso in Lombardia , il P.M. dell'antimafia di Milano dott. Antonio Sangermano sta' coordinando questa operazione che spazia tra Milano , Bergamo , Varese.
I Carabinieri da stamane stanno eseguendo misure cautelari che coinvolgono membri di una organizzazione dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti ed al traffico di armi. Dagli sviluppi che questa indagine sta' prendendo , risulterebbe che alcuni dipendenti di Mediaset sarebbero implicati nella cessione o nell'acquisto di cocaina , come rilevato da intercettazioni ambientali svolte dagli inquirenti durante le indagini. Un filone che era già stato trattato in un altro procedimento, del 2 novembre 2011, denominato 'Molle Domenico più altri' e aveva portato all'arresto di tre dipendenti della società di Cologno Monzese. Secondo quanto si è appreso, la gang è costituita da italiani e stranieri, responsabili a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di cocaina e hashish, provenienti rispettivamente d Olanda e Ecuador e da Marocco e Spagna, e alla fabbricazione e commercializzazione di armi comuni da sparo e da guerra, di ricettazione e porto illegale di armi.




 Secondo l'accusa quattro dell'organizzazione gia' arrestati in precedenza rifornivano il tecnico Mediaset Domenico Molle ( arrestato lo scorso Novembre ) per spaccio negli ambienti di lavoro.Marco Damiolini conversa con Raffaele Laudano, 47 anni, un altro degli arrestati e dice : ''Damiolini: mo' ti dico una cosa, guarda che Mediaset....se ti blindano se la cantano. E' normale. Lo rivelano".Laudano: "Se la smazza poi lui". Damiolini: "Non gli puoi neanche dare dell'infame. L'amico mio ha preso 12 anni di galera perché lavorava con Maurizio Costanzo. Davide Caffa. Lui gli dava la barella...(cocaina) alla Barale, a Costanzo, ad ogni Buona Domenica...(trasmissione in onda su canale cinque)....gli dava due etti e mezzo. gliela pagavano profumata proprio..... è successo....(inc)...e ha preso dodici anni". Da dire pero' che nessuno dei noti personaggi citati nelle carte come presunti acquirenti o consumatori, sono stati sentiti dalla Procura.



Maurizio Costanzo, interpellato sulla notizia, risponde: ''Non so di cosa si stia parlando, le cose non mi riguardano in nessun modo, di tutte le persone citate conosco solo Paola Barale. Ancora una volta devo dire 'un colpo del sole africano!''' Comunque il faldone dell'inchiesta e' di 900 pagine e dovremo aspettare ancora per avere notizie certe.






1 commento:

  1. Write more, thats all I have to say. Literally, it seems as though
    you relied on the video to make your point. You obviously know what youre talking about, why throw away your intelligence on just
    posting videos to your blog when you could be
    giving us something enlightening to read?

    Also visit my weblog :: Elo Boosters

    RispondiElimina

Tutti i commenti saranno verificati affinche' non contengano parole lesive alla dignita' di altri. I commenti non saranno censurati mai.
ATTENZIONE:
NON INSERITE LINK VERSO SITI PORNOGRAFICI, NON SARANNO PUBBLICATI.
NEVER INSERT LINK TO PORN SITES WILL NOT BE PUBLISHED.